logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Altro


Chiesetta di Santa Maria del Pasubio

Ubicazione: Massiccio del Monte Pasubio, Comune di Trambileno (TN), Località Selletta "Sette Croci", quota 2100

Altra denominazione: Chiesetta alle Sette Croci del Pasubio

Anno: 1961

Autori ed esecutori del progetto: ing. Umberto Valdo e lo scultore Guido Cremasco

Realizzazione: soldati del 9° Artiglieria di Trento e operai di Velo d'Astico

Opere: all'interno statue del Cristo e della Madonna delle nevi di Guido Cremasco; campana offerta dal gruppo escursionisti Scledensi ornata di una Madonna opera di Guido cremasco

Storia: la chiesetta fu voluta da Monsignor Francesco Galloni, Cappellano degli Alpini del Battaglione "Monte Suello" con la collaborazione dei reduci del Battaglione "Monte Berico". Il Comune di Vallarsa (TN) nel, con deliberazione del 06.12.1968 munita del visto della Giunta Provinciale di Trento del 04.02.1969 e autorizzazione del Presidente della Giunta Provinciale di Trento del 20.06.1969, ha donato al Comune di Schio mq. 5.000 di terreno in zona Monte Pasubio di proprietà dello stesso e in Comune catastale di Trambileno (TN) per "l'edificazione di una chiesetta in memoria dei Caduti della I Guerra Mondiale e di una tomba per l'inumazione della salma del Generale Rossi". A pochi passi dalla Chiesetta vi è infatti la tomba del Generale Vittorio Emanuele Rossi, Comandante il Battaglione "Monte Berico", che ha voluto essere sepolto nella zona sacra del Pasubio.

Fonti: "Schio 29 giugno: Numero Unico", 1961; "Alpin fa grado - Notiziario della sezione di Vicenza", anno 42, numero 4, ottobre 1995

 


Created with Admarket's flickrSLiDR.

Torna all'elenco dei monumenti


Diritti sulle immagini del monumento:

CC0 Con una delibera della giunta comunale del 31 luglio 2012, il Comune di Schio ha rilasciato i diritti sulle immagini dei monumenti di sua proprietà in Creative Commons 0 - nessun diritto d'autore.


Calendario

Calendario eventi
« Maggio  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31    
       
Contenuto

"Kalos kai Agathos, volano per la pace" - tema culturale dell'anno 2018

 

"Kalos kai Agathos, volano per la pace”. Il progetto tematico dell'anno 2018, risultato del confronto tra le associazioni culturali cittadine vuole riaffermare un contenitore culturale in cui possono interagire iniziative culturali nel campo della musica, della danza, della letteratura, delle arti visive, ecc.

L'obiettivo del tema di quest'anno è l'approfondimento del concetto che non può esserci bellezza se non c'è giustizia. Secondo i Greci Antichi, infatti, e in particolare Platone, la bellezza, connessa non solo alla bontà (piano morale), ma anche alla verità (piano ontologico), diventa fondamentale per il raggiungimento della felicità umana, del benessere, dell'armonia interiore e tra le genti, della pace tra i popoli.

Elenco progetti ammessi al tema culturale anno 2018 con budget

 

Primo Piano

Errore.

Workshop: "LAVORO AGILE: caratteristiche e opportunità"

Pari opportunità nel lavoro che cambia Giovedì 24 maggio 2018 ore 14.30-18.30

Data news 21/05/2018
Ult.agg. 21/05/2018
Errore.

Mostra "La Grande Guerra a Schio e il suo epilogo."

inaugurazione sabato 19 maggio ore 17.30

Data news 14/05/2018
Ult.agg. 16/05/2018
Errore.

Concorso "Al lavoro in bici"

dal 2 maggio al 3 agosto

Data news 23/04/2018
Ult.agg. 02/05/2018
Errore.

Michele Cascella - I Disegni e i Dipinti di Schio 1917-1918

Data news 26/04/2018
Ult.agg. 26/04/2018
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo