logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Settembre  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
       1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30       

News

2019 anno di ricorrenze: insieme al Bicentenario dalla nascita di Rossi, anche i trent'anni del gruppo Ferromodellisti Altovicentino – una mostra per documentare la realtà ferroviaria locale


Schio 2019, anno di ricorrenze. Si celebrano i 200 anni dalla nascita del senatore Alessandro Rossi, padre dello sviluppo ferroviario nel vicentino, e i 30 anni di fondazione del gruppo Fermodellisti Alto Vicentino, con sede museale e mega plastico funzionante all’Istituto Baratto di Schio. Per ricordare e celebrare le due ricorrenze, il gruppo Fermodellisticoguidato dal suo presidenteAlessandro Barone, con la collaborazione del Servizio Cultura del Comune di Schio organizza dal 14 settembre una mostra fotografica e documentale al Lanificio Conte.

Curata da Roberto Sperotto, la mostra ha come filo conduttore la linea ferroviaria Vicenza Schio aperta all’esercizio nel 1876 e le diramazioni da questa linea per Arsiero, Asiago,Torrebelvicino. Sono illustrati gli ampliamenti delle stazioni realizzati negli anni 1916, 1917 per le esigenze logistiche nella Grande Guerra nonché i nuovi tracciati: fra questi il passante di Anconetta Cavazzale, fatto per sgravare il peso alla stazione di Vicenza, la linea Vicenza Treviso, la Vicenza Schio e il collegamento a scartamento ridotto decauville da Thiene per Marostica e Calvene, a coprire la carenza di trasporto su rotaia nella pedemontana vicentina. E ancora: la linea Dueville Marostica, prettamente militare, realizzata nel 1918 e rimasta incompiuta per la fine della guerra.

In esposizione anche i lavori di ammodernamento fatti alla linea Vicenza Schio, e, i vari locomotori merci utilizzati nel corso degli anni. La documentazione esposta del periodo di fine ‘800 riguarda le Ferrovie Economiche Scledensi, le Ferrovie Nord Vicenza e la Società Veneta, esercenti le linee secondarie. Foto e documenti provengono da collezioni private ed enti pubblici quali l’ISCAG di Roma (Istituto Storico Centrale Arma del Genio), la biblioteca internazionale La Vigna di Vicenza fondo Alma, la biblioteca Civica R.Bortoli di Schio, la biblioteca parrocchia del Duomo di Schio, la biblioteca di Rovereto, il Museo Storia e Memoria di Bologna, il Museo della Guerra Bianca di Temù, l’archivio storico della Società Veneta di Padova, e l’archivio fondazione Scaroni di Bergamo. Sono presenti lavori di fotografi che hanno operato in varie epoche, quali Emilio Marchioro, Roberto Hart, Giovanni Battista Scaroni, Manea, Mario Zuliani, Licinio Bonat, Pier Giorgio Laverda, Giorgio Ziliotto, Umberto Echerle e Luigi Sarolo, nonché le foto di cartoline di inizio ‘900. Viene dato spazio anche alla visione di foto stereoscopiche, tanto di moda all’inizio del secolo scorso: Umberto Echerle con visore del periodo, appositamente fatto giungere dalla Francia, permetterà di gustare alcune foto della stazione di Schio e non solo, di periodi diversi.

La mostra apre sabato 14 settembre alle ore 17,00 e rimane aperta al pubblico, nella storica location dello spazio espositivo del Lanificio Conte, nei week end del 14/15, 21/22 e 28/29 settembre 2019. Gli orari del sabato saranno dalle 17.00 alle 19.00, nelle domeniche invece dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Nello stesso locale inoltre sabato 21 settembre viene abbinata una mostra/mercato di modelli ferroviari e di editoria sui treni, invece sabato 28 alle 20,45 a suggellare il termine della manifestazione, è previsto il concerto del Coro Giovanile di Thiene " Trame di voci, Intrecci di suoni".



Allegati

Data ultimo aggiornamento: 16/09/2019
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo