logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Maggio  2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
       1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31      

Manifestazioni e Eventi

Schio Grande Teatro 2021-2022 - Silvio Orlando in "La vita davanti a sè"


Descrizione:

Orario: 21.00

Luogo:

Teatro Astra

Data inizio evento:

25/02/2022

Data fine evento:

25/02/2022

Dettagli evento:

Silvio Orlando
LA VITA DAVANTI A SÉ
riduzione e regia Silvio Orlando
direzione musicale Simone Campa con l’Ensemble dell’Orchestra Terra Madre
scene Roberto Crea
disegno luci Valerio Peroni
costumi Piera Mura
assistente alla regia Maria Laura Rondanini
direttore di scena Luigi Flammia
fonico Gianrocco Bruno
amministrazione Teresa Rizzo

Torna sul palcoscenico del Teatro Astra Silvio Orlando per far rivivere il romanzo di Romain Gary “La vita davanti a sé”, edito in Italia da Neri Pozza. Per Orlando il teatro resta «il rifugio nei momenti più difficili». In mezzo, il cinema. Ma è il palcoscenico ciò che gli è più mancato in quest’ultimo periodo. «Gli occhi del pubblico ora li abbiamo rincrociati, ma manca il contatto di gomito. Poter ridere assieme, pensare assieme, sentire quelle belle vibrazioni che uno spettacolo ti dà, sperando che il sistema teatrale riesca a sopravvivere anche a questa», racconta in un’intervista a Vanity Fair del 27 settembre. Lo spettacolo racconta la storia di Momò, un bimbo arabo di dieci anni che vive nel quartiere multietnico di Belleville, nella pensione di Madame Rosa, un’ex prostituta ebrea che ora si prende cura dei figli mai riconosciuti delle «colleghe» più giovani. Un romanzo che racconta vite sgangherate, ma anche una delicata storia d’amore. Il testo di Gary, anticipando temi quali la convivenza tra religioni e stili di vita diversi, si inserisce nell’attuale contesto europeo che vede una strutturale crisi economica, accentuata da un costante flusso migratorio, che crea e risveglia antiche paure. Il teatro può farsi portavoce di tali storie e raccontare questi personaggi, mettere in scena la storia di Momò e Madame Rosa nel loro disperato abbraccio contro tutto e tutti è necessario e utile. Le ultime parole del romanzo di Gary dovrebbero essere uno slogan e una bussola, in questi anni dove la compassione rischia di diventare un lusso per pochi: BISOGNA VOLER BENE.

Silvio Orlando, esordisce nei teatri napoletani all’inizio degli anni ’80. La sua carriera cinematografica lo lega a registi quali Gabriele Salvatores, Nanni Moretti, Daniele Luchetti, Mimmo Calopresti e Pupi Avati. Nel corso della sua carriera ha vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile e il Premio Pasinetti al miglior attore alla 65ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia per Il papà di Giovanna. Ha inoltre vinto 2 David di Donatello, 2 Nastri d’argento, un Globo d’oro e 2 Ciak d’oro. Sul palco del Teatro Astra di Schio è andato in scena con La scuola tratto dal romanzo di Domenico Starnone e Si nota all’imbrunire di Lucia Calamaro. Per questo spettacolo, La vita davanti a sé, ha ripreso, partendo da una lettura speciale durante la consegna del Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza, il tour teatrale in cui fa rivivere il romanzo di Romain Gary.

BIGLIETTI
Platea 1° settore: intero € 25.00 | ridotto € 23.00
Platea 2° settore: intero € 22.00 | ridotto € 20.00
Galleria: intero € 15.00 | ridotto € 14.00

https://teatrocivicoschio.net/schio-grande-teatro-2022/

 

Ente:

Schio

Tipo:

Teatro

Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo