logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Ottobre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31     
       

Cambio di residenza in un altro comune o all'estero

Servizio solo su appuntamento

Prenota on line
Informazioni telefoniche: 0445-691 242


Descrizione e requisiti

Il movimento migratorio verso altri comuni italiani o stati esteri comporta la cancellazione dall'Anagrafe della popolazione residente del Comune di Schio, previo espletamento delle seguenti pratiche.

 

  1. EMIGRAZIONE IN ALTRO COMUNE

Entro 20 giorni dal trasferimento, l’interessato deve presentare la dichiarazione di cambio di residenza direttamente all’anagrafe del Comune di nuova residenza, che provvederà ad inoltrare la richiesta di cancellazione al Comune di Schio.
Il procedimento si conclude entro 2 giorni dal ricevimento della comunicazione da parte del Comune di nuova iscrizione.

  1. EMIGRAZIONE ALL'ESTERO

  • di CITTADINI ITALIANI

Il cittadino italiano che si trasferisce all’estero per un periodo superiore ad un anno chiede l'iscrizione all’Aire – Anagrafe degli italiani residenti all’estero.

Il cittadino italiano DEVE FARE DICHIARAZIONE DELLA NUOVA RESIDENZA ALL'UFFICIO CONSOLARE ITALIANO della circoscrizione di immigrazione ENTRO 90 giorni dall'espatrio (su modulistica e indicazioni dell'ufficio consolare). Viene così cancellato dall'anagrafe della popolazione residente e contestualmente iscritto all'AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) a decorrere dalla data di ricezione, da parte dell'Ufficio Anagrafe, della comunicazione consolare.

Prima di partire, il cittadino PUÒ DICHIARARE AL COMUNE DI ULTIMA RESIDENZA L'INTENZIONE DI TRAFERIRSI ALL'ESTERO. In questo caso la data di iscrizione AIRE coinciderà con quella della dichiarazione al comune, A CONDIZIONE CHE L'INTERESSATO SI RECHI UGUALMENTE, ENTRO 90 GIORNI, AL CONSOLATO competente per rendere la dichiarazione di avvenuto trasferimento e che questa dichiarazione pervenga (attraverso l'Ufficio Consolare) entro un anno dalla dichiarazione di espatrio. Qualora, invece, il connazionale non si rechi presso l'Ufficio Consolare, verrà cancellato dalla popolazione residente per irreperibilità, decorso un anno dalla dichiarazione resa al comune.

  • di CITTADINI COMUNITARI O EXTRACOMUNITARI
    I cittadini dell'Unione europea (comunitari) o appartenenti a Stato terzo (extracomunitari) che intendono trasferirsi all’estero o rientrare nel proprio paese di origine, devono presentare all’ufficio Qui Cittadino la dichiarazione di trasferimento di residenza all'estero. La cancellazione viene registrata entro 2 giorni dal ricevimento della comunicazione da parte del Comune di nuova iscrizione.



Modalita' di richiesta

Chi la può presentare

La dichiarazione deve essere presentata dall'interessato o, nel caso di trasferimento di un nucleo familiare, da un qualsiasi componente maggiorenne della famiglia (in questo caso tutti i componenti maggiorenni devono sottoscrivere il modulo).

Come va presentata

La dichiarazione deve:

  • essere correttamente compilata nelle parti obbligatorie e deve essere completa – attenzione a riportare le esatte generalità dei dichiaranti

  • essere sottoscritta dal dichiarante e da tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare che si trasferisce. La mancanza anche di una sola delle firme rende l'istanza non valida e pertanto irricevibile.

  • il trasferimento di residenza di minorenni va sottoscritto da entrambi i genitori (anche se separati, divorziati o non coniugati) o di chi ha la tutela o la potestà.

  • essere accompagnata dalla fotocopia del documento di identità di tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare che si trasferisce. La mancanza del documento di identità dei maggiorenni che firmano, rende la dichiarazione non valida e pertanto irricevibile.

La dichiarazione di residenza può essere presentata scegliendo una sola delle modalità sotto indicate: (l'eventuale molteplice inoltro in diverse forme ostacola l'avvio del procedimento)

  • allo Sportello QUICittadino durante il normale orario di apertura

  • a mezzo lettera raccomandata all'indirizzo:
    Servizio QUICittadino Demografico - Comune di Schio, Piazza dello Statuto – Schio

  • per via telematica con una delle seguenti modalità:

sottoscritta con firma digitale o sottoscritta con firma autografa e acquisita mediante scanner, unitamente alla scansione di un documento di riconoscimento, e trasmessa mediante

- una casella di posta elettronica certificata del richiedente all'indirizzo pec schio.vi@cert.ip-veneto.net

  • una casella di posta elettronica semplice all'indirizzo anagrafe@comune.schio.vi.it

  • via fax al numero 0445-691234 (tale modalità di invio può condurre alla impossibilità di ricevere la pratica se gli allegati alla dichiarazione risultano illeggibili; se possibile, si consiglia di scegliere la trasmissione via posta elettronica).



Costo

Nessuno.


In caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero, si applicano gli artt. 75 e 76 del Dpr 445/2000 (relativamente alla decadenza dai benefici e alle sanzioni penali) e l'art. 19, comma 3, del Dpr 223/1989 (segnalazione alle autorità di Pubblica sicurezza).

 

 

Normativa di riferimento

  • Legge n. 470/1988 “Anagrafe e censimento degli italiani all'estero”

  • Legge n. 1228/1954 “Ordinamento delle Anagrafi della popolazione residente”

  • D.P.R. n. 223/1989 “ Nuovo regolamento anagrafico”

  • D.l. n. 5/2012 “Disposizioni urgenti in materia di semplificazione”

  • D.P.R. n. 445/2000 "Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa".

Segnalazioni, reclami e suggerimenti

Per ogni disservizio è a disposizione dei cittadini City Web, un strumento di comunicazione on line con il Comune. Vi possono accedere tutti i cittadini da qualsiasi computer collegato a internet. È gratuito, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Per difficoltà nell'utilizzo, chiamare il numero 0445 691212 (orari di ufficio).

http://citywebschio.altovicentino.it/

Responsabile del procedimento

Matteo Maroni

Responsabile aggiornamento scheda

Susi Barbares - Ufficio Anagrafe

Data aggiornamento scheda

04/09/2017
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo