logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Agosto  2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31       

Servizi demografici a domicilio

Dove rivolgersi

Sportello QUI CITTADINO
Indirizzo  Piazza Statuto (entrata dal corrido dentro il Municipio)
Accesso SOLO su appuntamento  Prenotazioni dal lunedì al sabato alle ore 8.30 alle ore 13. Il giovedì anche dalle 14,30 alle 18,30. Numeri per le prenotazioni: 0445 691242 - 0445 691169 - 0445 691170
Responsabile  Susi Barbares


Servizio solo su appuntamento

Prenota on line

Informazioni telefoniche: 0445-691 242

Descrizione e requisiti

Se un cittadino è impossibilitato a recarsi agli sportelli (per problemi di salute, ricovero in struttura RSA, o altre serie motivazioni), può richiedere

  • il rilascio della carta d'identità

  • l'autenticazione della firma

  • la legalizzazione della foto

a domicilio.

Al fine della prenotazione dell'uscita del messo comunale a domicilio, un parente o persona di fiducia dovrà recarsi presso lo sportello QuiCittadino con tutta la documentazione per l'autentica di firma o rilascio di carta di identità (certificato estero di esistenza in vita, certificato di proprietà, vecchia carta di identità, foto, altro).

Autentiche di firma

Gli operatori del QuiCittadino, prima di inviare il messo comunale al domicilio dell'interessato per il riconoscimento e l'autentica, devono ricevere, tramite altra persona, il documento da autenticare (ovviamente non firmato).

Non sono soggette ad autentica di firma:

  • le dichiarazioni sostitutive di certificazione, le dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà, destinate a pubbliche amministrazioni

  • le domande di concorso e le istanze rivolte agli organi della Pubblica Amministrazione e ai gestori od esercenti pubblici esercizi (anche quando l’atto non è sottoscritto davanti al dipendente addetto alla ricezione).

Nel caso di dichiarazioni sostitutive e di istanze rivolte a Pubbliche Amministrazioni dovrà essere allegata la fotocopia non autenticata di un documento di identità valido.

Carte d'identità

Le richieste devono pervenire allo Sportello QuiCittadino, tramite altra persona, presentando:

Legalizzazione di fotografia

Le richieste devono pervenire allo Sportello QuiCittadino, tramite altra persona, presentando:

Costo

I servizi sono gratuiti.

L'imposta di bollo, se dovuta, i diritti di segreteria e il diritto fisso sulle carte di identità vanno corrisposti all'atto della prenotazione dell'uscita del messo comunale.

Tempi di erogazione

Entro 7 giorni dalla richiesta.

Normativa di riferimento

  • R.D. del 18 giugno 1931 n. 773.

  • Legge n. 1185 del 21 novembre 1967 "Norme sui passaporti".

  • D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000 "Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa".

  • Decreto legge 13 maggio 2011, n. 70 art. 10 “Prime disposizioni urgenti per l'economia".

  • Decreto legge n. 1 del 24 gennaio 2012 art. 40 "Disposizioni in materia di Carta d'Identità".

  • Decreto legge n. 5 del 9 febbraio 2012 art. 7 "Disposizioni in materia di scadenza dei documenti d'identità e di riconoscimento"

  • Legge n. 53 del 21 marzo 1990 - Misure urgenti atte a garantire maggiore efficienza al procedimento elettorale

  • LEGGE 16 giugno 1998, n. 191 - Modifiche ed integrazioni alle leggi 15 marzo 1997, n. 59, e 15 maggio 1997, n. 127 nonché norme in materia di formazione del personale dipendente e di lavoro a distanza nelle pubbliche amministrazioni. Disposizioni in materia di edilizia scolastica. Art. 2 comma 4.

  • DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 22 ottobre 1999, n.437 - Regolamento recante caratteristiche e modalità per il rilascio della Carta di identità elettronica e del documento di identità elettronico, a norma dell’articolo 2, comma 10, della legge 15 maggio 1997, n. 127, come modificato dall’articolo 2, comma 4, della legge 16 giugno 1998, n. 191. Art. 1.

  • DECRETO LEGISLATIVO 7 marzo 2005, n. 82 - Codice dell’amministrazione digitale. Art. 64, Art. 65.

  • DECRETO-LEGGE 19 giugno 2015, n. 78 - Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali. Disposizioni atte garantire la continuità dei dispositivi di sicurezza e di controllo del territorio. Razionalizzazione delle spese del servizio sanitario nazionale, nonché norme in materia di rifiuti e di emissioni industriali. Art. 10.

  • DECRETO 23 dicembre 2015 - Modalità tecniche di emissione della Carta d’identità elettronica.

  • DECRETO 25 maggio 2016 - Determinazione del corrispettivo a carico del richiedente la carta d’identità elettronica, ai sensi dell’art. 7-vicies quater del decreto-legge 31 gennaio 2005, n. 7, convertito, con modificazioni, dalla legge 31 marzo 2005, n. 43.

Segnalazioni, reclami e suggerimenti

Per ogni disservizio è a disposizione dei cittadini City Web, un strumento di comunicazione on line con il Comune. Vi possono accedere tutti i cittadini da qualsiasi computer collegato a internet. È gratuito, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Per difficoltà nell'utilizzo, chiamare il numero 0445 691212 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00).

http://citywebschio.altovicentino.it/

Responsabile del procedimento

Raffaello Muraro

Allegati

Responsabile aggiornamento scheda

Susi Barbares - Ufficio Anagrafe

Data aggiornamento scheda

11/06/2020
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo