logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Novembre  2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
       1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30       

Iscrizione nelle liste elettorali (aggiunte) dei cittadini dell'UE

Dove rivolgersi

Elettorale - Leva
Indirizzo  Piazza Statuto - entrata QUICittadino
Telefono  0445-691404/253
Responsabile  Anita Ciaravola
Fax  0445-691234
Email  elettorale@comune.schio.vi.it


Informazioni telefoniche: 0445-691 404

Descrizione e requisiti

I cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea:

- maggiorenni

- residenti a Schio

possono chiedere di essere iscritti in un'apposita lista elettorale aggiunta del Comune di Schio per esercitare il diritto di voto alle consultazioni per:

- l'elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale

- il rinnovo del Parlamento Europeo 

É consentito chiedere l'iscrizione anche ad una sola lista elettorale aggiunta, cioè chiedere di esercitare il diritto di voto alle sole elezioni europee oppure alle sole elezioni comunali.

 

 

Voto dei cittadini europei in Italia per l’elezione del Sindaco e del Consiglio comunale.

I cittadini non italiani, di uno Stato dell’Unione europea e residenti a Schio che intendono esercitare il diritto di voto in occasione delle elezioni del Sindaco e del Consiglio comunale devono presentare al sindaco di Schio una domanda per l’iscrizione nell’apposita lista elettorale aggiunta, relativa a tali consultazioni - istituita presso il comune di Schio - entro il quinto giorno successivo a quello dell’affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali.

Nella domanda devono espressamente essere indicati:

  • la cittadinanza

  • l'attuale residenza e l'indirizzo nello Stato d'origine

  • la richiesta di iscrizione nell'anagrafe del Comune (nel caso non si sia ancora residenti)

Modulo per domanda d’iscrizione nella lista elettorale aggiunta dei cittadini dell’unione Europea per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale di Schio.



Oltre il termine del quinto giorno successivo a quello dell’affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali, le istanze potranno essere accolte solo in vista dei successivi adempimenti di aggiornamento delle liste elettorali (con conseguente iscrizione in lista aggiunta nei mesi di gennaio e luglio di ogni anno) e, pertanto, i cittadini interessati non potranno partecipare alle elezioni in argomento.

​La domanda, corredata da fotocopia del documento d’identità, può essere presentata in uno dei seguenti modi:

  • allo Sportello QuiCittadino in piazza dello Statuto 16 SCHIO (anche da persona diversa dall'interessato);

  • tramite posta raccomandata da inviare a: ufficio Elettorale del Comune di Schio, piazza dello Statuto 16 – 36015 Schio;



L’ufficio Elettorale, verificati i requisiti di ammissibilità, procederà all’iscrizione del cittadino richiedente nelle apposite "liste elettorali aggiunte". Al neo iscritto verrà consegnata la tessera elettorale, direttamente al domicilio tramite l’incaricato comunale, nella quale sono indicati numero e indirizzo del seggio elettorale dove recarsi per l’espressione del voto. 
L’iscrizione nella lista aggiunta permane fino ad espressa richiesta di cancellazione o fino a cancellazione d'ufficio nei casi previsti.

Al momento del voto è necessario esibire, al presidente del seggio, la tessera elettorale e un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, patente, passaporto, ecc.).

Voto dei cittadini europei in Italia per l’elezione dei membri del Parlamento europeo.

I cittadini dell’Unione europea possono esercitare il diritto di voto in Italia per le elezioni europee.

Chi voterà per il Parlamento Europeo in Italia (esclusivamente per i rappresentanti italiani) non potrà votare per il Parlamento Europeo nel Paese di origine: il doppio voto è vietato.

E' necessario presentare al sindaco del Comune di residenza una domanda per l’iscrizione in apposita lista elettorale aggiunta, relativa a tali consultazioni, istituita presso il Comune stesso entro il 90° giorno antecedente la data fissata per le elezioni.

Nella domanda devono essere espressamente dichiarati:

  • la volontà di esercitare esclusivamente in Italia il diritto di voto;

  • la cittadinanza;

  • l'indirizzo nel comune di residenza e nello Stato di origine;

  • il possesso della capacità elettorale nello Stato di origine;

  • l'assenza di un provvedimento giudiziario, penale o civile, a carico, che comporti, secondo la legislazione dello Stato di origine, la perdita del diritto di voto.

Modulo per domanda d’iscrizione nella lista elettorale aggiunta dei cittadini dell’unione Europea per l’elezione dei membri del Parlamento europeo.



Oltre il termine del 90° giorno antecedente la data fissata per le elezioni, le istanze potranno essere accolte solo in vista dei successivi adempimenti di aggiornamento delle liste elettorali (con conseguente iscrizione in lista aggiunta nei mesi di gennaio e luglio di ogni anno) e, pertanto, i cittadini interessati non potranno partecipare alle elezioni in argomento.

​La domanda, corredata da fotocopia del documento d’identità, può essere presentata in uno dei seguenti modi:

  • allo Sportello QuiCittadino in piazza dello Statuto 16 SCHIO (anche da persona diversa dall'interessato);

  • tramite posta raccomandata da inviare a: ufficio Elettorale del Comune di Schio, piazza dello Statuto 16 – 36015 Schio;

L’ufficio Elettorale, verificati i requisiti di ammissibilità, procederà all’iscrizione del cittadino richiedente nelle apposite "liste elettorali aggiunte". Al neo iscritto verrà consegnata la tessera elettorale, direttamente al domicilio tramite l’incaricato comunale, nella quale sono indicati numero e indirizzo del seggio elettorale dove recarsi per l’espressione del voto. 
L’iscrizione nella lista aggiunta permane fino ad espressa richiesta di cancellazione o fino a cancellazione d'ufficio nei casi previsti.

Al momento del voto è necessario esibire, al presidente del seggio, la tessera elettorale e un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, patente, passaporto, ecc.).

Costo

Nessuno



 

 

Normativa di riferimento

  • Decreto legislativo n. 197, art. 1, del 12/04/1996 che attua la direttiva 94/80/CE "Diritto di voto e di eleggibilità per le elezioni comunali da parte dei cittadini UE che risiedano in uno Stato membro di cui non hanno la cittadinanza".
  • Legge n. 483 del 03/08/1994 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 giugno 1994, n. 408, recante disposizioni urgenti in materia di elezioni al Parlamento europeo".

Segnalazioni, reclami e suggerimenti

Per ogni disservizio è a disposizione dei cittadini City Web, un strumento di comunicazione on line con il Comune. Vi possono accedere tutti i cittadini da qualsiasi computer collegato a internet. È gratuito, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Per difficoltà nell'utilizzo, chiamare il numero 0445 691212 (orari di ufficio).

http://citywebschio.altovicentino.it/

Responsabile del procedimento

Raffaello Muraro

 

PER INFORMAZIONI
Ufficio Elettorale – Comune di Schio
Piazza Statuto (ingresso al centro del Municipio)
tel. 0445-691404
e-mail: elettorale@comune.schio.vi.it
Per maggiori informazioni relative all'estrazione per sorteggio dei giudici popolari per le udienze, compiti, doveri, obblighi e compensi, consultare il sito https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_3_7_4.page

 

 

Responsabile aggiornamento scheda

Anita Ciaravola - Ufficio Elettorale

Data aggiornamento scheda

11/06/2020
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo