logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Dicembre  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
       

News

I contributi comunali che fanno bene all'ambiente e rendono bella la città


Quasi 140.000 euro di contributi comunali destinati ai cittadini per interventi che migliorano la qualità dell'ambiente e il decoro urbano; vicina ai 700.000 euro la somma immessa nel circuito dell'economia locale per un totale di 289 famiglie beneficiarie: sono questi i numeri di sintesi di una serie di azioni che l'Amministrazione Comunale ha messo in campo nel 2017 per coinvolgere i cittadini su questi temi.

Durante la conferenza stampa che si è svolta l'8 novembre in Municipio a Schio il Sindaco Valter Orsi e l'Assessore all'Ambiente Anna Donà hanno dato conto dei risultati concreti che questi contributi comunali hanno messo in moto sul territorio.

Un pacchetto di incentivi che ha convinto i cittadini ad adeguare impianti di riscaldamento, ritinteggiare la facciata della casa, rimuovere coperture in amianto, acquistare biciclette a pedalata assistita.

Questi infatti sono i settori in cui era possibile ottenere un concorso di spesa.

Per il rinnovo delle tinteggiature esterne su pubbliche vie (Centro storico, Poleo, Magrè e zone collinari di Tretto e Monte Magrè sono stati prenotati 26 contributi per un totale di 48.419,68 €. Il contributo poteva arrivare a un massimo del 30% sulla spesa sostenuta. Il Comune ha inoltre esentato i beneficiari dal pagamento della COSAP per l'occupazione di suolo pubblico durante i lavori.

Per la sostituzione delle vecchie caldaie con impianti di nuova generazione in classe “A”, sono invece arrivate 104 domande. Mediamente ciascun richiedente ha ottenuto un contributo di circa 500 euro, per un totale stanziato di 51.393,00 euro.

53 sono stati i cittadini che hanno chiesto il contributo per la rimozione dell'amianto dagli immobili privati: solitamente si tratta di coperture di garages o annessi domestici. In questo caso, oltre al bonus, il Comune ha messo a disposizione un servizio convenzionato con AVA (Alto Vicentino Ambiente). I fondi destinati a questi lavori sono stati complessivamente 28.528,00 euro.

Infine, per muoversi in città senza inquinare l'aria, ci saranno in circolazione 106 biciclette a pedalata assistita, per un totale di 10.342,00 euro stanziati. I cittadini che hanno fatto questa scelta spesso hanno ottenuto uno sconto ulteriore acquistando i mezzi in negozi convenzionati, secondo gli accordi garantiti al Comune.

Singolarmente possono sembrare piccole azioni” ha dichiarato il sindaco Orsima se guardiamo i dati aggregati emergono subito aspetti importanti: i cittadini ottengono un notevole risparmio su lavori che diversamente tenderebbero a rinviare e che invece sono decisivi per un miglioramento ambientale. Mi riferisco in questo caso alla sostituzione delle caldaie, alla rimozione dell'amianto, all'acquisto di bici elettriche. Inoltre in alcuni casi i nostri bonus sono cumulabili con quelli statali legati alle ristrutturazioni e agli ecobonus. Con la differenza che il nostro comune eroga le somme per intero e in tempi brevi. Infine, elemento non trascurabile, si è creato un circolo virtuoso che ha immesso nell'economia locale quasi 700.000 euro”.

Anche l'assessore Anna Donà, considera che i risultati ottenuti facciano ben sperare: “Se si vogliono fare azioni per l'ambiente, andare incontro nella spesa al cittadino, è una via da seguire, tra l'altro suggerita anche dal Tavolo Tecnico Zonale della Provincia per la qualità dell'aria. È noto infatti che la riqualificazione energetica degli edifici è un primo passo verso il miglioramento della qualità dell'aria. In questo ci sentiamo orgogliosi pionieri: a parte il capoluogo di Provincia, Schio è l'unico comune vicentino che ha messo a disposizione dei fondi per la sostituzione delle caldaie. Ci auguriamo di poter riproporre iniziative analoghe anche per il prossimo anno”.


Data ultimo aggiornamento: 09/11/2017
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo