logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Dicembre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31       

News

Restaurati otto grandi dipinti a Palazzo Garbin


Si tratta di paesaggi di grandi dimensioni, eseguiti dall'artista scledense Giuseppe Mincato nel 1910 nelle pareti di due sale del piano nobile di Palazzo Garbin che oggi ospitano gli uffici del Sindaco e del Segretario.

Sono stati ultimati in questi giorni i lavori di restauro conservativo di otto dipinti murali a suo tempo realizzati con la tecnica ad olio, spesso adottata da artisti operanti nella nostra zona tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del ‘900: ne troviamo un esempio del 1897 di Alberto Boschetti, nel soffitto della navata della chiesa parrocchiale di Magré e un altro del 1889 di Tomaso Pasquotti all'auditorium dell’Asilo Rossi.

I dipinti per le sale del piano nobile di Palazzo Garbin volevano probabilmente simulare la pittura su tela: sono infatti inseriti all’interno di riquadrature e decorazioni murali monocrome, e racchiusi da cornici lignee a loro volta ancorate alla parete tramite dei chiodi. Il tipo di tecnica, di grande effetto per la resa del colore risulta però delicato e poco durevole ed è questa la ragione per cui si è deciso di correre ai ripari prima che potessero verificarsi ulteriori peggioramenti alla pellicola pittorica.

L'intervento di restauro ha consolidato i numerosi sollevamenti di colore presenti nei paesaggi a olio su muro e ha pulito le superfici dipinte rimuovendone la polvere che con il tempo aveva offuscato il colore. Anche le cornici sono state consolidate e pulite e così pure due ritratti a olio su tela, eseguiti da Giovanni Apollonio nel 1905 che raffigurano Almerico da Schio e Antonio Toaldi.

Svolgere le proprie attività in un luogo così ricco di storia e circondato dalla bellezza è già un privilegio” dichiara il Sindaco Valter Orsi “ed è anche compito nostro mantenere in vita questi valori che fanno parte del patrimonio collettivo di questa città”.

I lavori commissionati dal Comune di Schio si sono avvalsi della professionalità di Aurelia Rampon con la collaborazione di Giorgia Uraghi, Barbara Ghilardi, Chiara Lucato sotto l'alta Sorveglianza della Soprintendenza ai Beni Storico Artistici di Verona e la Direzione Lavori dell'Ufficio Tecnico Comunale.


Data ultimo aggiornamento: 21/10/2016
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo