logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Luglio  2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31   
       

Elezioni del Parlamento europeo: il voto degli A.I.R.E (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero)

 

Sei un cittadino italiano iscritto all'A.I.R.E. e vivi in un Paese membro dell’Unione europea?

 

In occasione delle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo, i cittadini italiani residenti nei Paesi UE possono scegliere di:

 

1) votare per i rappresentanti italiani nel Paese UE in cui risedono

Questa è la procedura standard: i cittadini italiani che sono residenti in un Paese UE e iscritti all’A.I.R.E. (e che non hanno optato per il voto a favore dei candidati locali) saranno ammessi al voto per i candidati italiani presso le sezioni elettorali istituite dalle Ambasciate e dai Consolati, senza necessità di presentare alcuna dichiarazione. Riceveranno a casa, da parte del Ministero dell'Interno italiano, il certificato elettorale con l’indicazione della sezione presso la quale votare, della data e dell’orario delle votazioni. In caso di mancata ricezione potranno contattare l’Ufficio consolare competente per verificare la propria posizione ed eventualmente richiedere il certificato sostitutivo.

 

2) votare nel Paese UE in cui risiedono per i rappresentanti del Paese dove risiedono,

previa opzione da esercitare presso il Comune del Paese UE di residenza (entro il termine previsto dalla legislazione di ciascun Paese). Tale opzione comporta l'eliminazione del proprio nominativo dall'elenco elettori fornito dal Ministero dell'Interno italiano: una volta esercitata l'opzione non si potrà per la prossima consultazione elettorale esercitare il diritto di voto per i candidati italiani. Se si vuole votare per i candidati italiani, quindi, è opportuno verificare presso il comune di residenza di non avere esercitato in passato l'opzione per i candidati dello Stato UE in cui si risiede.

 

3) votare in Italia

Coloro che invece desiderano votare in Italia, pur essendo residenti in un Paese membro dell’Unione Europea ed iscritti all'A.I.R.E., devono presentare richiesta, entro il giorno precedente le elezioni in Italia, al Sindaco del Comune italiano nelle cui liste elettorali sono iscritti, esibendo il certificato elettorale ricevuto al proprio domicilio estero.

 

Si ricorda che è penalmente sanzionato il doppio voto:

- chi vota per i candidati al Parlamento Europeo per il Paese di residenza non potrà votare anche per quelli italiani, e viceversa;

- chi vota per i candidati italiani presso le sezioni elettorali istituite all’estero dagli Uffici diplomatico-consolari non potrà farlo anche presso le sezioni elettorali in Italia, e viceversa.



Si ricorda che nessuno può votare più di una volta nel corso delle stesse elezioni: gli elettori in possesso di più cittadinanze di Paesi membri dell’Unione Europea possono esercitare il loro diritto di voto per i candidati di uno solo degli Stati di cui sono cittadini.

Sei un cittadino italiano iscritto all'A.I.R.E. residente in un Paese non membro dell’Unione Europea?

 

I cittadini italiani iscritti all'A.I.R.E. residenti nei Paesi NON membri dell’Unione Europea possono votare per i rappresentanti italiani al Parlamento Europeo SOLO presso il Comune di iscrizione elettorale in Italia. Riceveranno apposita cartolina avviso.

Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo