logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Regole per le comunicazioni telematiche con il Comune di Schio

Coerentemente con quanto previsto dal Codice dell'amministrazione digitale, è possibile trasmettere validamente al Comune di Schio istanze o dichiarazioni per via telematica (es. utilizzando la posta elettronica per avviare un procedimento amministrativo, chiedere un contributo o un’autorizzazione), ottenendo la relativa risposta sempre attraverso canali telematici.

Il Comune di Schio intende in questo modo favorire il ricorso intensivo agli strumenti informatici anche nei rapporti con i propri utenti, al fine di velocizzare i tempi, contenere le spese e offrire un servizio di qualità, attraverso la fissazione di regole certe e chiare sull’utilizzo degli strumenti telematici a disposizione, sui formati di files ammessi per i documenti, sui supporti utilizzabili, sulle modalità di sottoscrizione laddove richiesta, distinte a seconda del mittente, del mezzo di trasmissione e della tipologia di documento (cartaceo o digitale) trasmessa.

La Posta Elettronica Certificata (PEC)

Le caselle di posta elettronica certificata a disposizione di chi intenda "interagire" in via telematica con gli uffici, evitando così spostamenti e senza ricorrere a modalità di consegna o trasmissione tradizionali, sono:

  • schio.vi@cert.ip-veneto.net - per le comunicazioni digitali verso il comune di Schio
  • suap@pec.comune.schio.vi.it - per le pratiche destinate allo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP)

Deve essere inviata una sola pratica per ogni mail (in caso, ad esempio, di due SCIA devono essere inviate due distinte mail).
Dopo l'invio vengono emesse due ricevute (di consegna e di accettazione). In mancanza della ricevuta di consegna la pratica non risulta pervenuta all'ente e la sola ricevuta di accettazione non ha alcun valore legale. Entrambe le ricevute devono essere conservate.

Formati dei Files

Possono essere allegati alle comunicazioni solo files in uno dei seguenti formati (e relative estensioni): PDF, PDF/A, TIFF, JPG, XML, TXT. Ciò perché tali formati sono riconosciuti idonei alla conservazione a lungo termine, in quanto i documenti prodotti con questi formati sono stabili. E’ ammesso anche il formato HTML limitatamente al corpo del messaggio di posta elettronica.
La firma digitale, se prevista, deve essere apposta esclusivamente su file nei formati ammessi sopraindicati.
Eventuali copie di lavoro in altri formati saranno accettate solo in aggiunta alla versione dello stesso documento in uno dei formati ammessi.
I formati compressi (ad esempio .zip) sono accettati, a patto che ogni ogni singolo file compresso contenuto nell'archivio sia in uno dei formati previsti e, se richiesto dal mezzo di spedizione e tipo di sottoscrizione scelta, firmato digitalmente.

Imposta di bollo

Qualora l'istanza sia soggetto a imposta di bollo:

  • se il mittente dell'istanza ha ottenuto dall'Agenzia delle Entrate una autorizzazione all'assolvimento dell'imposta di bollo in modo virtuale, dovrà indicare, come previsto dalla stessa autorizzazione, sugli atti e documenti inviati, il modo di pagamento e gli estremi della citata autorizzazione, ai sensi dell'art. 15 DPR 642/1972;
  • in tutti gli altri casi, il richiedente dovrà acquistare la marca da bollo e riportarne il numero identificativo nella domanda, sottoscrivendo apposita dichiarazione sostitutiva ai fini dell'assunzione di responsabilità circa il corretto assolvimento dell'imposta (modulo). Dovrà quindi avere cura di conservare i documenti in originale presso la propria sede o ufficio, con la marca da bollo utilizzata debitamente annullata.

Approfondimenti

Se sei...

Si riportano di seguito le indicazioni sulle caratteristiche dei documenti e sulle modalità di sottoscrizione e spedizione, distinte a seconda della natura del mittente:

Calendario

Calendario eventi
« Novembre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30   
       

Rss

Scadenze

Appalti
Eventi
Contenuto

Eventi a Schio

a schio questo fine settimana

 




 

 eventi a schio

Viabilità

Errore.

Chiusura parcheggio Summano per inizio cantiere costruzione nuova palestra Campus

da lunedì 12 novembre

Data news 09/11/2018
Ult.agg. 09/11/2018

Realizzazione marciapiedi in via Faccin

Data news 23/10/2018
Ult.agg. 23/10/2018

Link in evidenza

Romea Strata
progetto Europeo Interreg
Italia Austria

---------------------------------------------

 

---------------------------------------------

Avvisi

  • Convocato il Consiglio di Quartiere n. 2 - Stadio - Poleo - Aste - S. Martino - Cappuccini

    Il Consiglio di Quartiere n. 2 è convocato presso la Sede Civica “Rustico Pettinà” di via Caile n. 10 per il giorno 26 novembre 2018 alle ore 20,30 per l’esame del seguente ordine del giorno:  

    1. Relazione del Presidente

    2. Attività natalizie

    3. Carnevale
    4. Varie ed eventuali

    L’assemblea sarà aperta al pubblico dalle ora 20:30 alle 22:00, poi il consiglio si riunirà a porte chiuse per discutere di alcuni argomenti inerenti all’associazione.

  • Lunedì 19 novembre 2018 gli assistenti sociali non sono presenti in ufficio per corso di formazione

    Dalle ore 8.30 alle ore 15.00 di lunedì 19 novembre gli assistenti sociali sono fuori ufficio per la  seconda giornata di formazione coordinata dall'ULSS7

  • Adozione del Piano degli Interventi. Variante tematica finalizzata al recepimento delle indicazioni del piano di assetto del territorio intercomunale (PATI), all'aggiornamento delle aree a standard e delle opere pubbliche in programma

    La Variante è stata adottata dal Consiglio Comunale con propria Deliberazione n. 69 del 29 ottobre 2018.
    Sinteticamente vengono aggiornate le seguenti tematiche:

     

    • Norme Tecniche Operative (N.T.O.)

    • base cartografica CTRN con il nuovo edificato e la nuova viabilità laddove siano intervenute significative modifiche del territorio rispetto all'ultimo aggiornamento speditivo del 2010;

    • indicazioni urbanistiche relative ai piani attuativi, riportando lo stato di fatto per quelli già realizzati;

    • stato di attuazione dei servizi valutando, per le aree a standard non ancora attuate, l'eventuale conferma e l'inserimento dei nuovi interventi pubblici in coerenza con il piano triennale delle opere pubbliche;

    • informazioni relative alle limitazioni ai fini urbanistici-edificatori, allineandole a quelle riportate nelle prime tre tavole del PATI (Vincoli, Invarianti e Fragilità), eventualmente implementandole a seguito di nuove conoscenze acquisite successivamente all'approvazione del PATI stesso (Studio di Microzonazione sismica di I° e II° livello, Studi di approfondimenti relativi al Piano di Assetto Idrogeologico, ecc.).

    La citata Variante e la relativa documentazione sono:

    • depositate da giovedì 15 novembre a venerdì 14 dicembre 2018 presso il Servizio Programmazione Urbanistica (Palazzo Molin, via Pasini 70, Schio); in tale periodo sono disponibili in libera visione al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00;

    • pubblicate sul sito istituzionale del Comune

    Le eventuali osservazioni alla Variante, ai sensi dell’art. 18, comma 3 della L.R. 11/2004 e successive modificazioni ed integrazioni, dovranno pervenire da sabato 15 dicembre 2018 a lunedì 14 gennaio 2019:

    • in formato cartaceo allo sportello QUIcittadino del Comune (dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 13:00; giovedì dalle 9:00 alle 18:30);

    • tramite Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo: schio.vi@cert.ip-veneto.net

     

  • Chiusura dello sportello QuiCittadino il 27 novembre

    Lo sportello QuiCittadino rimane chiuso al pubblico per tutta la giornata del 27 novembre per operazioni di adeguamento delle postazioni al sistema dell'Anagrafe Nazionale Popolazione Residente (ANPR). Ci scusiamo del disagio.

  • Taglio piante in prossimità delle linee elettriche aeree

    La società TERNA RETE ITALIA nel periodo 10/09/2018 - 31/07/2019 provvede a tagliare le piante e/o i rami presenti nella fascia di rispetto degli elettrodotti di alta tensione e lungo i sentieri di accesso ai sostegni delle linee elettriche elencate in allegato (.pdf)

    L’intervento è indispensabile per evitare danni a persone e cose in ottemperanza al D.M. n. 449 del 21/03/1988 (paragrafo 2.1.06), ed a garantire la continuità del servizio elettrico.

    Il legname, sramato ed accatastato, viene reso disponibile ai proprietari in prossimità delle aree di taglio.
    Per informazioni e chiarimenti contattare direttamente:
    TERNA RETE ITALIA spa – AOT DI PADOVA – UNITA' IMPIANTI VITTORIO VENETO - TEL 0439-493226

    Per motivi di sicurezza, si invita la popolazione a NON PROCEDERE AL TAGLIO DELLA VEGETAZIONE IN PROSSIMITA’ DEGLI ELETTRODOTTI che sono da considerarsi sempre in tensione;

    In caso di necessità TERNA RETE ITALIA si rende disponibile a definire, con i proprietari dei terreni, le modalità operative di intervento.

  • Norme di utilizzo dello "Skatepark"

    L'amministrazione comunale, con ordinanza n. 478 del 3/08/2018, ha ridefinito le norme di utilizzo dello skatepark di via XXIX Aprile, area “Le Fontane”.

    Scarica l'ordinanza (.pdf)

     

     

  • Convenzione per cremazioni

    Il Comune di Schio ha stipulato con il forno crematorio di Vicenza apposita convenzione per ottenere un servizio più rapido e la tariffa agevolata per la cremazione dei cittadini residenti.
    La tariffa che viene applicata è di € 336,50 anziché € 485,34 con uno sconto del 30,67%.

  • Raccolta straordinaria pneumatici usati

    E' stata organizzata anche per il 2018 la raccolta straordinaria di pneumatici usati di origine domestica, con il seguente calendario:

    sabato 28 aprile e sabato 24 novembre presso l'ecostazione di Viale Roma a Magrè;
    sabato 5 maggio e sabato 1 dicembre presso l'ecostazione di Via dello Sport in Località Campagnola

    sempre dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

    I cittadini potranno conferire pneumatici di autoveicoli o motoveicoli, senza cerchione, in numero massimo di 4 pneumatici per conferimento.

    Scarica l'avviso (.pdf)

     

  • E' aperta la pesa pubblica in Viale dell'Industria, 90

    E' aperta 24 h su 24 la nuova pesa pubblica completamente rinnovata:

    • pesatura self - service (funziona con monete da 2.00 €, 1.00 €, 0,50 €)

    • lunga 18mt, larga 3,5 mt, portata 800 quintali


    Gestione "S. Martino" di Smiderle Norma
    Viale dell'Industria, 90 - cell 342-8293706

Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo