logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Rilascio della carta d'identità

Dove rivolgersi

Sportello QUI CITTADINO
Indirizzo  Piazza Statuto (ingresso al centro del Municipio)
Orario di apertura  dal lunedì al sabato: 9.00-13.00; giovedì non stop 9.00-18.30.
Responsabile  Susi Barbares


Servizio solo su appuntamento

Prenota on line

Informazioni telefoniche: 0445-691 242

Descrizione e requisiti

 

Dal 27 novembre 2017 è possibile esprimere la propria volontà in merito alla donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o rinnovo della carta d'identità, compilando e firmando un semplice modulo da richiedere all'ufficiale d'anagrafe. Maggiori informazioni
 
ATTENZIONE: Da ottobre 2016 il Comune di Schio emette solo carte di identità elettroniche. La carta di identità cartacea viene rilasciata solo in casi di comprovata urgenza. Tutte le caratteristiche della carta di identità elettronica sono elencate al sito www.cartaidentita.interno.gov.it.

È un documento rilasciato a tutti i cittadini residenti ed è possibile richiederlo sin dalla nascita.
Per i cittadini italiani oltre a servire per l'identificazione personale costituisce anche documento valido per l'espatrio.

Non possono ottenere la carta d'identità valida per l'espatrio:

  • i minori che non abbiano l'assenso dei genitori o del tutore

  • i cittadini con situazioni di impedimento all'espatrio

  • i cittadini comunitari e appartenenti a Stato terzo

La carta di identità vale:

  • 3 anni: per minori fino a 3 anni

  • 5 anni: dai 3 ai 18 anni

  • 10 anni: oltre i 18 anni

fino alla data di compleanno del titolare.

Attenzione: numerosi paesi esteri non riconoscono la proroga della validità del documento, perciò è consigliabile per chi va all'estero, richiederne uno nuovo.

Note: è sempre bene assumere informazioni aggiornate presso Ambasciate e Consolati del paese estero di destinazione, presso la locale Questura e sui siti “Viaggiare Sicuri” del Ministero Affari esteri e “Polizia di Stato” per conoscere l'elenco indicativo dei paesi dove è possibile andare con la carta d'identità.

Chi può fare la richiesta

  • Tutti i cittadini, italiani e stranieri, residenti nel Comune, senza limiti di età;

  • Cittadini non residenti: solo in casi eccezionali, la carta d'identita' puo' essere rilasciata a persone non residenti per gravi e comprovati motivi;

  • Cittadini italiani residenti all'estero: i cittadini italiani residenti all'estero e iscritti all'Aire (Anagrafe Italiani Residenti Estero) possono richiedere la carta d'identita', che verrà emessa solo in formato cartaceo, sia presso l'ufficio Anagrafe del Comune di iscrizione Aire sia presso il Consolato italiano di appartenenza nello Stato estero di residenza.

Per il rilascio è necessaria la presenza fisica della persona titolare della carta d'identità.

Modalita' di richiesta

Il rilascio della carta di identità viene fatto su appuntamento .

La consegna non è immediata in quanto la stampa del documenti, per motivi di sicurezza e anticontraffazione, è affidata centralmente all’Istituto Poligrafico dello Stato e viene inviata all’indirizzo indicato dall’interessato entro 6 giorni dall’appuntamento.

 

Documenti da presentare

  • 1 fotografia recente (massimo 6 mesi), in formato tessera, con i requisiti descritti nel il sito della Polizia di Stato (http://img.poliziadistato.it/docs/fotografia_passaporto.pdf) (nei casi residui di emissione della carta di identità cartacea è necessario avere due foto identiche)

  • precedente carta d'identità oppure un altro documento di riconoscimento valido ed equipollente (passaporto, patente di guida, libretto di pensione, porto d'armi)

  • per i cittadini extracomunitari è necessaria anche l'esibizione del permesso di soggiorno e/o ricevute di rinnovo;

  • in caso di furto o smarrimento, denuncia in originale presentata alle forze dell'ordine (carabinieri, polizia)

  • in caso di deterioramento presentare quello che resta della carta di identità rovinata, oppure la denuncia in originale presentata alle forze dell'ordine (carabinieri, polizia)

Al momento della richiesta è necessario sottoscrivere la dichiarazione di assenza di condizioni che impediscano il rilascio del passaporto. Per genitori con figli minori, questa dichiarazione implica l'aver ottenuto l'assenso all'espatrio dell'altro genitore.

 

Casi particolari

 

In caso di gravi motivi (malattia, invalidita' ecc.) si procede al riconoscimento e alla raccolta della firma (propedeutici all’emissione della carta d'identità) al domicilio dell'interessato che deve comunque trovarsi all'interno del territorio comunale.

Un delegato deve presentarsi allo Sportello Qui Cittadino munito dei documenti dell'interessato elencati al paragrafo precedente, due foto formato tessera e richiedere appuntamento con il messo comunale.

 

Carta di identità per minori

I minori devono presentarsi accompagnati da entrambi i genitori, portando le foto richieste e un eventuale documento di riconoscimento.
Per la prima emissione del documento di identità a minore Italiano, DEVONO essere presenti entrambi i genitori (in assenza di uno dei genitori è richiesta la presenza di altra persona adulta) ai fini del riconoscimento del bambino.
Per avere carta d'identità valida per l'estero è sempre necessario l'assenso di entrambi i genitori (anche se separati, divorziati o non coniugati) o di chi ha la tutela o la potestà; la sottoscrizione dell'assenso viene effettuata davanti all'ufficiale di anagrafe.

In caso di reale impossibilità di uno dei genitori ad essere presente, il consenso viene reso con una  dichiarazione di assenso al rilascio della carta d'identità valida per l'espatrio allegando fotocopia del proprio documento di riconoscimento (Modulo: MOD_Assenso_CI_Minore).

A partire dai 12 anni il minore firma il documento.

ATTENZIONE: i minori di 14 anni possono espatriare purchè viaggino:

  •  con uno dei genitori o con chi ne fa le veci;
  •  senza la presenza del genitore o di chi ne fa le veci: in questo caso la carta d'identità del minore deve essere accompagnata da una dichiarazione, con firma autentica dei genitori e convalidata dalla Questura, che indichi la persona/ente cui il minore è affidato, valida solo per la durata del viaggio

Costo

Euro 22,00 nel caso di rilascio o rinnovo decennale o furto (Euro 5,42 nei residuali casi di rilascio di carta di identità cartacea)

Euro 27,00 nel caso di smarrimento, deterioramento (Euro 10,84 nei residuali casi di rilascio di carta di identità cartacea)

 

 

 

Tempi di erogazione

La consegna non è immediata in quanto la stampa del documenti, per motivi di sicurezza e anticontraffazione, è affidata centralmente all’Istituto Poligrafico dello Stato e viene inviata all’indirizzo indicato dall’interessato entro 6 giorni dall’appuntamento.

Normativa di riferimento

  • R.d. del 18 giugno 1931 n. 773.

  • Legge n. 1185 del 21 novembre 1967 "Norme sui passaporti".

  • D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000 "Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa".

  • Decreto legge 13 maggio 2011, n. 70 art. 10 “Prime disposizioni urgenti per l'economia".

  • Decreto legge n. 1 del 24 gennaio 2012 art. 40 "Disposizioni in materia di Carta d'Identità".

  • Decreto legge n. 5 del 9 febbraio 2012 art. 7 "Disposizioni in materia di scadenza dei documenti d'identità e di riconoscimento".

  • Decreto legge n. 78 del 19 giugno 2015 art. 10 "Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali. Disposizioni atte garantire la continuità dei dispositivi di sicurezza e di controllo del territorio. Razionalizzazione delle spese del servizio sanitario nazionale, nonché norme in materia di rifiuti e di emissioni industriali. "

  • DECRETO 23 dicembre 2015 "Modalità tecniche di emissione della Carta d’identità elettronica." 

  • DECRETO 25 maggio 2016 "Determinazione del corrispettivo a carico del richiedente la carta d’identità elettronica, ai sensi dell’art. 7-vicies quater del decreto-legge 31 gennaio 2005, n. 7, convertito, con modificazioni, dalla legge 31 marzo 2005, n. 43."

Segnalazioni, reclami e suggerimenti

Per ogni disservizio è a disposizione dei cittadini City Web, un strumento di comunicazione on line con il Comune. Vi possono accedere tutti i cittadini da qualsiasi computer collegato a internet. È gratuito, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Per difficoltà nell'utilizzo, chiamare il numero 0445 691212 (orari di ufficio).

http://citywebschio.altovicentino.it/

Responsabile del procedimento

Matteo Maroni

Allegati

  •      MOD_Assenso_CI_Minore.pdf MOD_Assenso_CI_Minore.pdf - Modulo da presentare in caso di reale impossibilità di uno dei genitori ad essere presente al momento del rilascio della carta d'identità al minore   [134,7 KB]
  •      MOD_Dichiarazione_accompagnamento.pdf MOD_Dichiarazione_accompagnamento.pdf - Modulo da presentare in caso di espatrio di minori senza la presenza dei genitori   [53,98 KB]

Responsabile aggiornamento scheda

Susi Barbares - Ufficio Anagrafe

Data aggiornamento scheda

27/04/2018

Calendario

Calendario eventi
« Dicembre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31       

Rss

Scadenze

Appalti
Concorsi
Eventi
Contenuto

Eventi a Schio

a schio questo fine settimana

 




 

 eventi a schio

Primo piano

Errore.

A Natale regala Teatro!

Speciali carnet

Data news 12/12/2018
Ult.agg. 12/12/2018
Errore.

Convocazione del Consiglio Comunale

Giovedì 27 e venerdì 28 dicembre

Data news 20/11/2018
Ult.agg. 11/12/2018
Errore.

Qualità dell'aria ancora buona

Data news 07/12/2018
Ult.agg. 07/12/2018
Errore.

Il legame tra Schio e Grigny si rafforza con il Patto di Amicizia

Visita della delegazione scledense a Grigny (FR)

Data news 06/12/2018
Ult.agg. 06/12/2018

Link in evidenza

Romea Strata
progetto Europeo Interreg
Italia Austria

---------------------------------------------

 

---------------------------------------------

In evidenza

 

-------------------------------------------

Censimento permanente
popolazione e abitazioni

dall'8 ottobre al 20 dicembre 2018

 -------------------------------------------

 

Vendita di un lotto costituito da un immobile ad uso commerciale (bar) e sovrastante appartamento in Piazza Cesare Battisti a Magrè

Vendita/affitto case e appartamenti
di proprietà comunale
tramite trattativa diretta

 -------------------------------------------

Raccolta firme in corso

-------------------------------------------

 

Contributi e
agevolazioni in scadenza

 -------------------------------------------

Nuova iscrizione telematica
Albo operatori economici
per affidamento forniture, servizi e lavori
Comune di Schio e
CUC Schio Val Leogra

-------------------------------------------

Whatsapp
Pubblica Utilità ed Eventi
Info Emergenze

-------------------------------------------

 

QUALITA' DELL'ARIA:
I DATI IN TEMPO REALE

-------------------------------------------

Trasporto Pubblico locale
Conam
Servizio Trasporto Piane Tretto

-------------------------------------------

Prenotazione
appuntamenti
PER CITTADINI

Prenotazione
appuntamenti
PER PROGETTISTI

-------------------------------------------

Sistema di raccolta rifiuti
tutte le info

Calendario raccolta rifiuti
2018 (.pdf)

DifferenziAVA
l'APP dedicata
alla raccolta dei rifiuti

-------------------------------------------

  Asilo nido comunale
Peter Pan

Avvisi

  • Convocato il Consiglio di Quartiere n. 5 Giavenale

    Il Consiglio di Quartiere n. 5 Giavenale è convocato per lunedì 17 dicembre alle ore 20.30 presso la Biblioteca di Giavenale in Via Sorelle Boschetti 4 per l'esame del seguente ordine del giorno:
    1) Incontro con i residenti;
    2) Approvazione verbale seduta precedente;
    3) 4) Attività sociali, sportive e culturali;
    4) Varie ed eventuali.

  • Raccolta secco "Porta a porta" durante le festività


    Come riportato nel “calendario raccolta rifiuti 2018”, la  raccolta del secco  di martedì 25 dicembre 2018
    sarà anticipata a sabato 22 dicembre 2018. La raccolta del secco di martedì 1° gennaio 2019 sarà anticipata
    a sabato 29 dicembre 2018. Ricordiamo di esporre i rifiuti rispettivamente la sera del 21 dicembre e la sera
    del 28 dicembre.

  • Chiusura dello sportello QuiCittadino

    Lo sportello QuiCittadino rimane chiuso sabato 5 gennaio 2019.

  • Piano triennale delle alienazioni del patrimonio comunale 2016-2018. 4° aggiornamento e valorizzazione urbanistica con adozione della Variante Parziale n. 7 al Piano Regolatore Generale con valore di Piano degli Interventi

    La Variante parziale n. 7 al PRG - PI è stata adottata dal Consiglio Comunale con propria Deliberazione n. 67 del 29 ottobre 2018

    La citata Variante e la relativa documentazione sono:

    • depositate da mercoledì 21 novembre a venerdì 21 dicembre 2018 presso il Servizio Programmazione Urbanistica (Palazzo Molin, via Pasini 70, Schio); in tale periodo sono disponibili in libera visione al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00;

    • pubblicate sul sito

    Le eventuali osservazioni alla proposta stessa, ai sensi dell’art. 18, comma 3 della L.R. 11/2004 e successive modificazioni ed integrazioni, dovranno pervenire da sabato 22 dicembre 2018 a lunedì 21 gennaio 2019:

    • in formato cartaceo allo sportello QUIcittadino del Comune (dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 13:00; giovedì dalle 9:00 alle 18:30);

    • tramite Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo: schio.vi@cert.ip-veneto.net

  • Adozione del Piano degli Interventi. Variante tematica finalizzata al recepimento delle indicazioni del piano di assetto del territorio intercomunale (PATI), all'aggiornamento delle aree a standard e delle opere pubbliche in programma

    La Variante è stata adottata dal Consiglio Comunale con propria Deliberazione n. 69 del 29 ottobre 2018.
    Sinteticamente vengono aggiornate le seguenti tematiche:

     

    • Norme Tecniche Operative (N.T.O.)

    • base cartografica CTRN con il nuovo edificato e la nuova viabilità laddove siano intervenute significative modifiche del territorio rispetto all'ultimo aggiornamento speditivo del 2010;

    • indicazioni urbanistiche relative ai piani attuativi, riportando lo stato di fatto per quelli già realizzati;

    • stato di attuazione dei servizi valutando, per le aree a standard non ancora attuate, l'eventuale conferma e l'inserimento dei nuovi interventi pubblici in coerenza con il piano triennale delle opere pubbliche;

    • informazioni relative alle limitazioni ai fini urbanistici-edificatori, allineandole a quelle riportate nelle prime tre tavole del PATI (Vincoli, Invarianti e Fragilità), eventualmente implementandole a seguito di nuove conoscenze acquisite successivamente all'approvazione del PATI stesso (Studio di Microzonazione sismica di I° e II° livello, Studi di approfondimenti relativi al Piano di Assetto Idrogeologico, ecc.).

    La citata Variante e la relativa documentazione sono:

    • depositate da giovedì 15 novembre a venerdì 14 dicembre 2018 presso il Servizio Programmazione Urbanistica (Palazzo Molin, via Pasini 70, Schio); in tale periodo sono disponibili in libera visione al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00;

    • pubblicate sul sito istituzionale del Comune

    Le eventuali osservazioni alla Variante, ai sensi dell’art. 18, comma 3 della L.R. 11/2004 e successive modificazioni ed integrazioni, dovranno pervenire da sabato 15 dicembre 2018 a lunedì 14 gennaio 2019:

    • in formato cartaceo allo sportello QUIcittadino del Comune (dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 13:00; giovedì dalle 9:00 alle 18:30);

    • tramite Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo: schio.vi@cert.ip-veneto.net

     

  • Taglio piante in prossimità delle linee elettriche aeree

    La società TERNA RETE ITALIA nel periodo 10/09/2018 - 31/07/2019 provvede a tagliare le piante e/o i rami presenti nella fascia di rispetto degli elettrodotti di alta tensione e lungo i sentieri di accesso ai sostegni delle linee elettriche elencate in allegato (.pdf)

    L’intervento è indispensabile per evitare danni a persone e cose in ottemperanza al D.M. n. 449 del 21/03/1988 (paragrafo 2.1.06), ed a garantire la continuità del servizio elettrico.

    Il legname, sramato ed accatastato, viene reso disponibile ai proprietari in prossimità delle aree di taglio.
    Per informazioni e chiarimenti contattare direttamente:
    TERNA RETE ITALIA spa – AOT DI PADOVA – UNITA' IMPIANTI VITTORIO VENETO - TEL 0439-493226

    Per motivi di sicurezza, si invita la popolazione a NON PROCEDERE AL TAGLIO DELLA VEGETAZIONE IN PROSSIMITA’ DEGLI ELETTRODOTTI che sono da considerarsi sempre in tensione;

    In caso di necessità TERNA RETE ITALIA si rende disponibile a definire, con i proprietari dei terreni, le modalità operative di intervento.

  • Norme di utilizzo dello "Skatepark"

    L'amministrazione comunale, con ordinanza n. 478 del 3/08/2018, ha ridefinito le norme di utilizzo dello skatepark di via XXIX Aprile, area “Le Fontane”.

    Scarica l'ordinanza (.pdf)

     

     

  • Convenzione per cremazioni

    Il Comune di Schio ha stipulato con il forno crematorio di Vicenza apposita convenzione per ottenere un servizio più rapido e la tariffa agevolata per la cremazione dei cittadini residenti.
    La tariffa che viene applicata è di € 336,50 anziché € 485,34 con uno sconto del 30,67%.

  • E' aperta la pesa pubblica in Viale dell'Industria, 90

    E' aperta 24 h su 24 la nuova pesa pubblica completamente rinnovata:

    • pesatura self - service (funziona con monete da 2.00 €, 1.00 €, 0,50 €)

    • lunga 18mt, larga 3,5 mt, portata 800 quintali


    Gestione "S. Martino" di Smiderle Norma
    Viale dell'Industria, 90 - cell 342-8293706

Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo