logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Luglio  2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
       

News

A Schio il primo Festival di Letteratura per ragazze e ragazzi dell'Alto Vicentino


Più di venti autrici e autori, quasi 40 incontri, oltre 80 classi delle scuole primarie e secondarie di Schio e non, decine di docenti e volontari coinvolti. Sono questi i numeri del primo Festival di Letteratura per Ragazze e Ragazzi dell’Alto Vicentino in programma a Schio dal 27 al 29 maggio 2022.

Organizzato dalla Pro Loco Schio con il patrocinio e la collaborazione del Comune, la rassegna sarà ospitata in diversi spazi della città come la Biblioteca Civica R. Bortoli, il Lanificio Conte, il teatro dell’Istituto Canossiano “Maddalena di Canossa”, Palazzo Toaldi Capra e il Faber Box.
A Palazzo Toaldi Capra, inoltre, sarà allestito anche un bookshop, a cura della libreria “Il colore del Grano” di Schio, partner del Festival.

«Siamo molto orgogliosi di ospitare il primo Festival della Letteratura per ragazze e ragazzi dell’Alto Vicentino. Schio ha ottenuto la nomina di “Città che legge” e crediamo fortemente nell’importanza di promuovere la lettura, soprattutto tra le nuove generazioni. Il Festival va proprio in questa direzione e a maggior ragione ci auguriamo possa anche diventare un punto di riferimento per le scuole e i giovani del territorio - dice l’assessore alla cultura e alle politiche giovanili, Barbara Corzato -. Sarà una tre giorni davvero interessante, con un programma davvero ricco e con ospiti molto importanti. Ci tengo a ringraziare particolarmente i soci della Pro Loco, Elisa Fasolo e Stefano Verziaggi per l'impegno nell'organizzazione e la qualità di questa proposta».

 

IL PROGRAMMA

Venerdì 27 maggio

Si comincia il 27 maggio alle 14.30 con Michele D’Ignazio al teatro dell’Istituto Canossiano con il suo ultimo libro “Il mio segno particolare” (Rizzoli, 2021) e Daniele Nicastro in Biblioteca Civica per la presentazione del suo nuovissimo “Vengo io da te” (Einaudi Ragazzi, 2022).

Alle 16, poi, Palazzo Toaldi Capra ospiterà Stefano Verziaggi che racconterà del Sommo Poeta, partendo dal suo libro “Sotto la Stella di Dante” (Raffaello, 2020), mentre Maddalena Schiavo presenterà le sue numerose pubblicazioni nel cortile della Biblioteca Civica “R. Bortoli”. Sempre alle 16, ci sarà anche un laboratorio di lettura a cura di Marina Rocchetti dal titolo “Regaliamoci una storia”.

Paola BarbatoAlle 17.30 tornano Michele D’Ignazio (Palazzo Toaldi Capra) e Daniele Nicastro (Biblioteca) e arriva Paola Barbato con i suoi testi per ragazze e ragazzi (editi da Rizzoli e Il Battello a Vapore).

La giornata del 27 maggio si chiude con due appuntamenti alle 20.30: al Faber Box la proiezione di "Grande - Il Film", tratto dall'omonimo libro di Nicastro. Saranno presenti anche Nicola De Benetti e Emanuele Duso, i giovani registi che racconteranno come è nato questo progetto cinematografico. Al Teatro dell’Istituto Canossiano, invece, D'ignazio accompagnato dal burattinaio Angelo Aiello e da Rachel Icenogle ci porterà nella meravigliosa storia di Lapo grazie allo spettacolo teatrale tratto dal suo libro"Storia di una matita" (Rizzoli, 2012).

 

Sabato 28 maggio

Cristina BellemoSabato 28 maggio il Festival di Letteratura accoglierà nel cortile della Biblioteca Cristina Bellemo, recente vincitrice del premio Andersen come miglior scrittrice, che presenterà i suoi bestseller editi da Topipittori.

A Palazzo Toaldi Capra è in programma l’incontro con Carla Manea, illustratrice di “Quel che c’è sotto il cielo, poesie del mondo che è in me” (Mondadori): una raccolta di poesie del Novecento, commentate da Chiara Carminati.

Al teatro dell’Istituto Canossiano sarà la volta di Riccardo Gazzaniga con “Come fiori che rompono l’asfalto”, “Abbiamo toccato le stelle” e “Colpo su colpo” (Rizzoli) e in Biblioteca Cinzia Capitanio sarà messa “A prova di lettrice” con il suo nuovo libro “La Rosa della Giustizia” (Piemme, 2022). Tutti e quattro gli appuntamenti sono in programma per le ore 10.

Si continua alle 11.30 con Carlotta Cubeddu a Palazzo Toaldi Capra per l’incontro sul suo “Penso, parlo, posto: breve guida alla comunicazione non ostile”, scritto a quattro mani con Federico Taddia (Il Castoro, 2019). Maddalena Schiavo ritorna nel cortile della Biblioteca, mentre al teatro dell’Istituto Canossiano Davide Morosinotto (vincitore de Il Premio Strega ragazzi 2021 per la categoria 11+) presenterà la sua “Trilogia dei fiumi”.

Alle 14.30 in “replica” gli incontri con Bellemo e Gazzaniga. Morosinotto, invece, sarà invece messo “A prova di lettrice” con i suoi Davide Morosinotto“Temporali”, libri freschi di pubblicazione e innovativi nella forma, editi da Camelozampa.In Biblioteca, per le lettrici e i lettori più giovani, letture animate a cura dell’associazione Ambarabaciccìlibrò.

Alle 16, invece, Elisa Puricelli Guerra sarà a Palazzo Toaldi Capra a dialogare sui suoi lavori per Einaudi ragazzi (dal più recente “Ruby Bridges è entrata a scuola” al suo intramontabile “Cuori di carta”) e in Biblioteca Civica, “A prova di lettrice”, troveremo Carlotta Cubeddu e Caterina Guagni che presenteranno il loro “Buoni Cattivi Propositi” (Edizioni EL, 2022).

Alle 17.30, poi, al Teatro dell’Istituto Canossiano ci sarà Benedetta Bonfiglioli, anche lei recente vincitrice del Premio Andersen con “Senza una buona ragione” e autrice della raccolta di racconti “Zucchero e Sale” per Equilibri editore .

Alle 20.30 al Lanificio Conte Manlio Castagna presenterà in anteprima nazionale la sua ultima uscita editoriale dal titolo “Draconis Chronicon” (Mondadori, 2022) conducendo poi il pubblico in un viaggio tra libri e cinema fantasy. Durante la serata troverà spazio anche Alessia Canducci, che ci trasporterà nel magico mondo di “Harry Potter e la pietra filosofale” con la sola potenza della sua voce.

 

Domenica 29 maggio

Domenica 29 maggio si parte di nuovo dal Lanificio Conte alle 9.30 con la tavola rotonda sull'educazione alla lettura: unico appuntamento del Festival pensato quasi solo per gli adulti insieme a Caterina Guagni, Alessandro Q. Ferrari, Marco Magnone, Daniela Pellacani e Stefano Verziaggi a dare vita alla conversazione, moderati da Ilaria Bernecich e Simona Malfatti.

Alle 11.30 tornano Marco Magnone con i suoi lavori per Mondadori, in particolare “Fino alla fine del fiato” nel cortile della Biblioteca, Elisa Purcelli Guerra al Lanificio Conte e Cinzia Capitano, con “Scintilla” (Il Battello a Vapore) e “Una bottiglia nell’oceano” (Paoline), a Palazzo Toaldi Capra. Alla “R. Bortoli” spazio alle letture animate di Ambarabaciccìlibrò.

Paola Valente con “La Maestra Tiramisù” (Raffaello) a Palazzo Toaldi Capra, Alessandro Q. Ferrari nel cortile della Biblioteca con i suoi libri per DeA e Mondadori (“Devo essere brava”, “Chiedi ai sogni di fare rumore” e “Le Ragazze non hanno paura”) e Marco Magnone, “A prova di lettrice” con “La Guerra di Celeste” (Mondadori, 2022) attendono il pubblico alle 14.30.

Alle 16 appuntamento con Laura Novello, autrice fra gli altri di “Gioia e il velo di Iside” e “L’estate di Nora” (MiMebù e CoccoleBooks) e con Alice Bigli, esperta di promozione e educazione alla lettura e presidente del Festival Mare di Libri di Rimini. Tutti gli eventi sono a ingresso libero, ma è richiesta l’iscrizione online (a partire dal 14 maggio). Tutte le informazioni dettagliate sulla pagina Facebook Schio Legge - Festival di Letteratura per giovani lettrici e lettori, a questo link https://qrco.de/bczbOj

Allegati

Data ultimo aggiornamento: 16/05/2022
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo