logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Febbraio  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28    
       

News

Approvato il progetto definitivo dei lavori di ricomposizione e prevenzione dei dissesti idrogeologici nelle aree collinari di Schio


La Giunta Comunale ha in questi giorni approvato il progetto definitivo dei lavori di ricomposizione e prevenzione dei dissesti idrogeologici.
L’Amministrazione ha infatti acquisito il Piano di Assetto Idrogeologico che rappresenta lo strumento conoscitivo dello stato del territorio e ne individua le zone critiche.

Si tratta di un complesso insieme di interventi che riguarda quasi esclusivamente le aree collinari del territorio comunale, laddove sono state verificate condizioni di vulnerabilità in caso di eventi meteo calamitosi, sia per operare a livello di prevenzione, sia in aree che già hanno subito dissesti. E' il caso per esempio della zona di Poleo/S. Caterina in cui erano stati lasciati in sospeso per un determinato tratto i lavori di asfaltatura realizzati lo scorso anno per tutto il resto della strada, proprio in attesa di poter eseguire lavori di consolidamento di terreni franosi.

"Queste conoscenze permettono di intervenire in forma mirata e di programmazione" spiega Sergio Rossi assessore ai Lavori Pubblici "La costante attenzione allo studio, al controllo e alla ricomposizione delle zone critiche ha caratterizzato da sempre la politica di controllo del territorio svolta da questa Amministrazione anche attraverso importanti investimenti delle necessarie risorse economiche".

Gli interventi consistono nella realizzazione di berlinesi tirantate, chiodature, gabbionate e muri di sostegno in cls per il consolidamento di movimenti franosi.

Il più rilevante riguarda la strada per ctr. Reghellini, per circa 56.000 euro, necessario a impedire il cedimento del ciglio stradale per circa 50 metri in prossimità del corso d’acqua limitrofo, mediante la stabilizzazione e messa in sicurezza del versante con la realizzazione di una serie di gabbionate tirantate in rete di ferro zincato.

Sono poi previsti i seguenti interventi, con l'indicazione del costo netto del lavoro:
- cedimento del ciglio stradale strada Poleo-Santa Caterina tratto sotto il cimitero Poleo:  realizzazione di un cordolo in c.l.s. chiodato e tirantato per € 46.000
- cedimento del ciglio stradale strada Poleo-Santa Caterina tratto prima della contrada Ravagni:  realizzazione  di un cordolo in c.l.s. chiodato e tirantato e reti paramassi per € 29.000
- ammaloramento del muro di sostegno strada Poleo-Santa Caterina tratto Ravagni-Corobolli:  consolidamento della muratura con tiranti ammorsati e regimazione delle acque meteoriche per € 28.000
- cedimento del ciglio stradale strada Poleo-Santa Caterina tratto contrada Zanei:  realizzazione di un basamento in cls armato e posa di gabbionata tirantata per € 31.000
- smottamento di materiale a valle della sede stradale di contrà Momelati:  blocco del movimento franoso con terre rinforzate per € 29.000
- smottamento a valle della sede stradale di contrà Rive di Poleo: realizzazione di setti in c.a. su micropali e soletta in c.a. soprastante per il ripristino della sede viaria e gabbionate per  € 46.000
- cedimento del ciglio stradale in via Rive Magrè:  realizzazione di un muretto di contenimento su micropali per € 8.000
- smottamento del ciglio stradale a contrà Bonati:  stabilizzazione del versante con realizzazione di gabbionate tirantate per € 25.000   
Il progetto, il cui importo complessivo ammonta a 469.784,00 euro, è stato redatto dallo studio tecnico "Innovation & Tecnology Intech Project" di Valdagno.


Data ultimo aggiornamento: 08/02/2019
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo