logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Aprile  2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30    
       

News

Nasce a Magrè, accanto alla sede della protezione civile, un'area socio didattica con un moderno canile: un lotto di 8.700 mq per un importo complessivo di 350.000,00 euro


Il 30 gennaio scorso, la Giunta Comunale ha approvato il progetto di sistemazione dell'area di proprietà comunale accanto all'edificio della Protezione Civile, che, integrandosi con questa struttura esistente è destinata a diventare uno spazio socio didattico con relativi parcheggio e viabilità di accesso, in cui troverà posto anche un moderno canile. Quest'ultimo sarà realizzato in base alle indicazioni normative regionali più recenti, con l'evoluzione concettuale che il canile ha maturato nel tempo. Non più dunque un luogo di arrivo e “detenzione” per l'animale ma di passaggio e perciò studiato e realizzato come tale, secondo le buone pratiche del benessere animale. Nel canile il cane deve acquisire un bagaglio di conoscenze che mettano in luce abilità e caratteristiche tali da facilitarne l'adozione. Perciò i box cani, saranno strutture temporanee e prefabbricate, in maniera tale che alla fine del ciclo vitale, considerata anche l’azione anti randagismo svolta dai comuni sul territorio, volta alla progressiva diminuzione del fenomeno, il suolo consumato per la loro realizzazione, possa ritornare allo stato originario ed essere nuovamente disponibile.

L'area socio didattica sarà quindi concepita come uno spazio pluriuso e multidisciplinare, aperto alla cittadinanza, dinamico e attrattivo con una serie di servizi incentrati sul rapporto uomo-animale. La sua natura polifunzionale la renderà adatta a ospitare una serie di attività accessibili a tutti. In questo senso, particolare attenzione è stata posta anche all'assenza di barriere architettoniche per facilitare l'accesso ai disabili. Analogamente, il parcheggio avrà posti riservati oltre che ai portatori di handicap, a genitori con bimbi e mamme in attesa. Le numerose aree verdi potranno essere utilizzate in modo ricreativo da famiglie con bambini e animali.

Il progetto, redatto dall'arch. Daniela Corti di Lucca, prevede dunque la realizzazione di un centro servizi e accettazione, un canile sanitario, un canile rifugio, alcuni percorsi di collegamento, aree di Agility Dog, Pet Therapy e aree a verde attrezzato, oltre alla viabilità di accesso e i parcheggi. Le funzioni rivolte più specificatamente ai cittadini, ossia il centro dei servizi e le aree a verde attrezzato, sono posizionate vicine all'accesso principale della struttura e a quella della sede della Protezione Civile. Il lotto interessato all'opera è di circa 8700 mq. per una spesa complessiva di 350 mila euro di cui 150 mila derivano dall'accantonamento negli anni dei proventi dalla “monetizzazione parcheggi”, un fondo che può essere destinato esclusivamente per realizzarne di nuovi.

È importante ricordare che stiamo parlando di un'unica grande area la cui realizzazione sta procedendo per stralci” dichiara il sindaco di Schio Valter OrsiIl primo passo è stato infatti quello di demolire l'edificio pericolante divenuto un'area verde e contestualmente migliorare la viabilità; è ora la volta della sistemazione dei parcheggi e della realizzazione dell'area socio didattica con l'annesso canile. Infine è in arrivo un finanziamento per ampliare i locali della sede della Protezione Civile”.

Conclude Sergio Rossi, assessore all'Urbanistica: “Si tratta davvero di uno sguardo ampio, che va per così dire, in lungo e in largo: in termini di integrazione degli spazi, di armonia delle funzioni, di esatta dislocazione e di utilizzo delle migliori tecnologie disponibili, anche sotto il profilo dell'efficienza energetica e del rispetto ambientale. Infine sarà rivista anche tutta la viabilità di accesso all’area e risistemato il tratto di collegamento con la struttura Abilè”.

 


Data ultimo aggiornamento: 10/01/2020
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo